Levante Multiservizi
le novità per il 2016

Anno nuovo, soci nuovi per Levante Multiservizi srl, la società a capitale pubblico (60%) e privato (40%) erede della vecchia Azienda Municipalizzata che gestisce una nutrita serie di servizi sul territorio per conto del Comune di Levanto.

SOCIETÀ. Lo scorso 31 dicembre, con determina n. 250 del settore “Finanze tributi patrimonio” del Comune di Levanto, è stata aperta la procedura per la scelta del nuovo socio privato a cui cedere il 40 per cento della società (quello vecchio, la Gest. Lev. Srl, è infatti decaduta con la fine del 2015). I particolari si possono vedere sul sito web del Comune di Levanto, cliccando  su “Albo pretorio / Atti in corso di pubblicazione ed atti archiviati (dal 20/11/2013) / Numero di pubblicazione 108”. Per comodità, la determina si può leggere o scaricare cliccando qui.

BILANCIO E UTILI. Sempre dal web, sul sito apprendiamo invece che il bilancio 2014 della società (l’ultimo disponibile: per leggerlo o scaricarlo cliccare qui) si è chiuso con un utile di 3.798 euro. Ricordiamo che la Multiservizi srl – come si legge sul sito stesso – gestisce per conto del Comune di Levanto gli stabilimenti balneari del Casinò e di Minetti, la spiaggia attrezzata sotto la vecchia stazione Fs, l’area nautica della Pietra, l’area nautica di Vallesanta (residenti e operatori privati), le due aree canoe (alla Pietra e al Casinò), tutti i parcheggi a pagamento sull’intero territorio comunale, compresa l’area attrezzata per i camper in località Moltedi, e la riscossione della quota per il rilascio dei pass auto (il cui costo, per altro, quest’anno è raddoppiato). La gestione di tutti questi servizi nel 2014 ha portato un utile di 3.798 euro.

INCARICHI E COMPENSI. Ancora sul web, infine, si possono trovare le notizie relative all’organigramma della società, che dallo scorso autunno ha un nuovo direttore part-time nella figura dell’ex sindaco Maurizio Moggia. Il curriculum vitae del direttore Moggia (qui) e quelli del presidente Vittorio Tuvo (qui) e del consigliere di amministrazione Paola Ferrari (qui) si trovano sul sito web della società alla voce “Amministrazione trasparente / Personale / Incarichi amministrativi di vertice”.

Un po’ più difficoltoso risulta invece trovare i compensi economici per i rappresentanti della società (che, lo ricordiamo, al 60% è pubblica). Lo specchio riassuntivo va cercato infatti in “Amministrazione trasparente / Enti controllati / Società partecipate / Incarichi Levante Multiservizi srl” (cliccare qui per leggerlo o scaricarlo). Ad ogni modo, i trattamenti economici annuali lordi per i rappresentanti della società sono: 10.000 euro per il presidente Vittorio Tuvo, 7.000 euro per l’amministratore delegato Davide Daneri, 3.000 euro per il consigliere Paola Ferrari. Il direttore Maurizio Moggia riceverà invece per il suo impegno (che, lo ricordiamo, è part-time) 1.600 euro mensili con inquadramento nel CCLN (Contratto collettivo nazionale di lavoro) del settore Turismo, qualifica di quadro (“lavoratori con funzioni direttive”): non viene però specificato se i 1.600 euro mensili di Moggia saranno lordi o netti.

(N.B. I documenti a cui si fa riferimento sono quelli pubblicati sui siti web istituzionali del Comune di Levanto e di Levante Multiservizi srl e che sono perciò a disposizione di tutti i cittadini, così come prescrive la Legge 69/2009 sulla pubblicazione degli atti amministrativi)